VOUCHER PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE – TEMPORARY EXPORT MANAGER CON COMPETENZE DIGITALI


BENEFICIARI

Possono richiedere il contributo le MICRO E PICCOLE IMPRESE manifatturiere (codice Ateco C) con sede legale in Italia, anche costituite in forma di rete (min. 2 imprese) e aventi forma societaria.

 

SPESE AMMISSIBILI

Le prestazioni di consulenze manageriale da parte di Temporary Export Manager (TEM) con competenze digitali, inseriti temporaneamente in azienda e iscritti nell’apposito elenco del Ministero degli Esteri, finalizzate a supportare i processi di internazionalizzazione attraverso:

 

  • analisi e ricerche sui mercati esteri
  • individuazione e acquisizione di nuovi clienti
  • assistenza nella contrattualistica per l’internazionalizzazione
  • incremento della presenza nelle piattaforme di e-commerce internazionali
  • integrazione dei canali di marketing online
  • gestione evoluta dei flussi logistici.

 

Il contratto di consulenza manageriale deve avere durata di 12 mesi per le micro e piccole imprese e della durata di 24 mesi per le reti.

 

N.B. LA DOMANDA SI PRESENTA SENZA AVER INDIVIDUATO IL TEM, IL QUALE HA TEMPO PER ISCRIVERSI ALL’ELENCO DEL MINISTERO FINO AL 6 MAGGIO 2021 – SUCCESSIVAMENTE IL MINISTERO PUBBLICHERA’ L’ELENCO DA CUI SCEGLIERE IL TEM.

 

AGEVOLAZIONE

Contributo a fondo perduto (de minimis) pari a:

 

- 20.000 euro alle micro e piccole imprese, a fronte di un contratto di consulenza di importo non inferiore, al netto dell’Iva, a 30.000 euro;

- 40.000 euro alle reti, a fronte di un contratto di consulenza di importo non inferiore, al netto dell’Iva, a 60.000 euro.

 

Le micro e piccole imprese possono ricevere un contributo aggiuntivo a fondo perduto di 10.000 euro se raggiungono i seguenti risultati sui volumi di vendita all’estero:

  • incremento di almeno il 15% del volume d’affari derivante da operazioni verso paesi esteri registrato nell’esercizio 2022, rispetto allo stesso volume d’affari registrato nell’esercizio 2021;
  • incidenza - nell’esercizio 2022 - almeno pari al 6% del volume d’affari derivante da operazioni verso paesi esteri sul totale del volume d’affari;

 

SCADENZA

COMPILAZIONE DELLA DOMANDA: dal 9 marzo 2021 al 22 marzo 2021;

INVIO: dalle ore 10.00 del 25 marzo al 15 aprile 2021 – n.b. fa fede l’ordine cronologico!